soldi, lavoro e stress

Andare in basso

soldi, lavoro e stress

Messaggio  Elisa il Mer Giu 06, 2012 10:40 am

Ciao ragazze e benvenute alle nuove!

Ho cambiato il mio nome da "Elsa " a "Elisa", che è poi il mio vero nome, perché quell'Elsa, che a me ricordava "Elsa Morante", la mia scrittrice preferita dell'adolescenza, adesso mi evoca troppo da vicino "Elsa Fornero" e le sue sciagurate riforme..


Ecco, le mie braccia quest'anno sono conciate così male, ma così male, che mi verrebbe da farci una foto e spiattellarle su un giornale e sotto scriverci: "le conseguenze del lavoro flessibile sui giovani sotto i trent'anni nel 2012". In fin dei conti, se avessi un lavoro, uno stipendio decoroso, soldi con cui pagarmi visite, corsi di yoga, gite all'aperto, corsi di aggiornamento, libri (tanti libri) e abbonamenti al teatro/cinema, ecco, io sono sicura che non soffrirei di questo sintomo che mi sta divorando la pelle, mi aliena dalla gente (incluso il mio ragazzo) e mi impedisce di guardarmi allo specchio ormai da settimane...E non è certo auto-commiserazione, questa. Direi che è l'evidenza dei fatti.

Perdonate l'atmosfera triste di questo post.
avatar
Elisa

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 13.08.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: soldi, lavoro e stress

Messaggio  elly il Mer Giu 06, 2012 6:52 pm

Ciao Elisa, abbiamo lo stesso nome sai?? Smile

cmq ti capisco in pieno l'eccessiva profondità deriva anche dalla chiusura al mondo in senso pratico e questo purtroppo non è sempre colpa nostra, bensì è un fattore di denaro che con questa crisi non è messo affatto bene!

però ci sono lo stesso centri di riunione di ritrovo per discussioni di film e libri, i quali puoi procurarteli in biblioteca, oppure fare con i tuoi amici gite alla aperto o corsi di yoga da seguire su internet...a volte abbiamo più mezzi di quel che pensiamo!!

se vuoi fare nuove esperienze come andare a cavallo, costa solo 20 euro, e in un maneggio si possono conoscere molte persone!

so cosa provi perchè sto attraversando lo stesso periodo, tant'è che questa forte chiusura mi ha portata a buttare via la scuola perchè a pensare ancora un pò sarei impazzita!
quindi non buttarti giù di morale e comincia subito (come sto facendo io) a organizzare qualcosa, non aspettare di essere meno lesionata perchè continuerai a schiacciarti nell'attesa piuttosto vestiti in modo che non si veda nulla, ma comincia a fare qualcosa, solo così uscirai dal tunnel e ritroverai l'armonia con le persone che ti stanno care...

coraggio, non mollare!

elly

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 15.12.11
Età : 24

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: soldi, lavoro e stress

Messaggio  Grazia il Gio Giu 07, 2012 11:57 am

Elisa sei fantastica. Anch'io la penso come te, sicuramente il picking è un disturbo molto complesso, ma credo che l'auto-realizzazione professionale aiuti tanto a sentirsi bene e a disporre dei mezzi per coccolarsi. Te lo dice una che a 30 anni si è riscritta all'università per disperazione per prendersi la seconda laurea, dopo aver smesso di studiare da quasi 5 anni dopo la prima laurea. Tutte le speranze da prima della classe andate in fumo per colpe non mie ma del Paese in cui viviamo. Ho passato momenti di rabbia terribile e paura per il futuro (ancora oggi). Mi ci sono voluti anni per smettere di colpevolizzarmi per non aver fatto i passi giusti, per non essermene andata all'estero quando era il momento, ecc... e ancora non ci riesco del tutto. Non so quale potrebbe essere il rimedio. Io ho sempre provato molta empatia per gli altri e poco affetto per me stessa, così mi sono convinta che un po' di sano ODIO verso il prossimo (che lo meriti) a volte possa fare bene, proprio per evitare di rivolgerlo contro noi stesse o essere aggressivi con chi amiamo. Allora odio chi ci governa, i galoppini di chi ci governa, i giornalisti venduti, la televisione. Non è un bel messaggio da lanciare, ma c'è tanta gente che soffre e tanta che sta in posti dove non merita di stare. E se oggi noi soffriamo è anche per colpa loro.

Grazia

Messaggi : 523
Data d'iscrizione : 01.06.11

Visualizza il profilo http://acneescoriata.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: soldi, lavoro e stress

Messaggio  Elisa il Ven Giu 08, 2012 2:46 pm

grazie di cuore, ragazze, è bello sentirsi capiti ed incoraggiati. Purtroppo in questo periodo il fronte "amici" lascia molto a desiderare, di delusioni ne ho avute così tante, che adesso nemmeno mi preoccupo più di cercarne di nuovi. Fa troppo male ogni volta. Però sono consapevole del fatto che avere amici con cui uscire, svagarsi ed organizzare gite sarebbe di grande aiuto per il picking. In generale è un periodo in cui, se potessi raffigurare la mia forza interiore, la visualizzerei come una candela molto debole. Non so che farci. Ho provato a ravvivarla in tanti modi, davvero mi ammiro per come ho lottato, ma sempre più spesso mi assale questo languore per cui mi verrebbe da lasciarmi andare, dormire e non risvegliarmi. Lo so che le persone non hanno il potere di contaminarti l'anima, se tu glielo impedisci, che solo i batteri e le unghie mi contaminano, non gli eventi e le disgrazie, ma la mia vita si è completamente invertita e stabilizzata su questa follia, per cui me ne frego delle unghie e dei batteri e mi lascio sfiancare e uccidere da tutto quello che di storto c'è là fuori. Avevo visto, tanti anni fa, un film con un giovanissimo Kim Rossi Stuart che interpretava un folle che tiene in ostaggio una ragazza. Alla fine del film lo spettatore è portato ad identificarsi con lui, piuttosto che con lei, perché capisci fino a che punto è straziato dall'interno, in tutto il suo modo di percepire, vivere e pensare. Lui si paragona ad una mosca intrappolata in un bicchiere e credo che ad un certo punto chieda alla ragazza (che, naturalmente, si salva e non viene assolutamente ferita o maltrattata) se lei sapesse cosa si prova a vivere così, senza pelle. Quando mi guardo allo specchio senza vestiti e mi vedo tutti quei segni fitti, moltiplicati, localizzati, rossi, neri, bianchi, mi chiedo come accidenti sia stato possibile che sia finita anch'io intrappolata dentro a quel bicchiere a strapparmi la pelle.
avatar
Elisa

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 13.08.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: soldi, lavoro e stress

Messaggio  elly il Ven Giu 08, 2012 4:31 pm

guarda Elisa, ti capisco in pieno, la nostra patologia ci porta all'isolamento dentro questo bicchiere, e da fuori nessuno sente le nostre grida...il film che hai visto tu dev'essere molto toccante, mi piacerebbe vederlo!
tu hai mai provato delle cure o ti sei sempre arrangiata da sola?? Perchè io ad esempio quest'estate invece che andare in vacanza di qua e di là (i miei ci vanno) me ne sto a casa unicamente x curarmi! come ben sai andrò da un dermatologo e se lui me lo consiglia da uno psicanalista. Anche Gionny ha finalmente intrapreso un percorso!
dunque forse non siamo poi così irrecuperabili...non so bene la tua situazione, ma gli psicologi dell USL non si pagano! e credo che magari degli schiarimenti dall estetista potresti farli a livello di prezzo, non so! Però se per caso ti sei trascurata e non hai mai chiesto aiuto a nessuno nemmeno, un minimo, questo spiega la tua rassegna e la tua mancanza di forza! Ci sono stati momenti in cui anche io pensavo ( a volte ci sono ancora) che mai sarei guarita, che la mia vita sarebbe stata per sempre condizionata da questo fattore e avrei preferito morire che vivere chiusa in casa come un lebbroso col campanaccio...ma tutto questo, TUTTO questo è risolvibile!
non te lo dico perchè ne ho la certezza, ma perchè ho la speranza che è più forte delle mia disperazione.
E inoltre la seconda guerra mondiale, la più straziante della storia dell'uomo, non sarebbe mai stata vinta senza una cieca determinazione e resistenza! beh vediamo la seconda guerra mondiale paragonata alla nostra guerra interiore e capiremo tante cose, fra cui questa! i partigiani tra torture e persecuzioni ne hanno avute di occasioni per scoraggiarsi e mollare, ma l'hanno fatto? NO. hanno vinto? SI.
bene, non c'è niente da aggiungere, parla da sè. E lo stesso accadrà a noi vedrai, dobbiamo solo avere lo stesso coraggio di dire: io non mollo!
perchè se proprio bisogna scegliere meglio passare una vita a lottare, che passarla con la consapevolezza di aver perso per sempre..

elly

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 15.12.11
Età : 24

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: soldi, lavoro e stress

Messaggio  Elisa il Ven Giu 15, 2012 9:16 pm

ciao elly, volevo ringraziarti, sia pure con un po' di ritardo, per le tue parole belle ed incoraggianti. Credo di aver fatto confusione con il film di kim rossi stuart che citavo, in realtà sono due film diversi: "senza pelle", storia di uno schizofrenico innamorato, e "cuore cattivo", storia di un bandito che tiene in ostaggio una ragazza paralitica e comprende la situazione di lei come se fosse una mosca nel bicchiere. La mia memoria ha creato una singolare contaminazione fra i due film, creando un terzo film, che però non è mai apparso al cinema o in tv perché è la mia storia! Embarassed

non so quanti anni hai, elly, ma le tue parole sono fresche, genuine e vitali: ti auguro di cuore di riuscire in tutto quello che farai, compresa la cura della dermatillomania| flower Anche se non avrò troppi più anni di te, mi sento però molto vecchia "dentro". Non che abbia perso l'entusiasmo o la passione per ciò che amo, ma a volta è come se avessi già vissuto tutto. La sensazione di sbattere contro i vetri di qualcosa che mi circonda è ormai completamente stabilizzata e cristallizzata. Cerco di non badarci, di concentrarmi nell'attimo, di perdonarmi e di resistere. Ma non sono più "partigiana" come fino a qualche anno fa. Forse non significa nulla di preoccupante, dev'essere normale come l'invecchiare...

Ti ringrazio ancora,
un abbraccio virtuale cheers
avatar
Elisa

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 13.08.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: soldi, lavoro e stress

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum