Buonanotte!

Andare in basso

Buonanotte!

Messaggio  chii il Lun Giu 25, 2012 11:56 pm

E' mezzanotte e cinquantasei e non so bene perchè stia scrivendo a quest'ora. Sono incappata nel blog di G. ieri e da allora non faccio che pensare che non ho semplicemente una mania ma un vero e proprio disturbo. E' un pensiero che ho avuto spesso ultimamente, non poteva essere tutto giustificato dall'arrivo del ciclo, dallo stress, dalla noia, da periodi più o meno brutti. E sinceramente non saprei neanche dire quando io abbia valicato quel confine che c'è tra il vizio saltuario e l'ossessione. Ho voluto scrivere per trovare un contatto con voi, ho letto alcune delle vostre storie e mi ci sono rispecchiata nonostante creda che il mio tipo di compulsione non sia così radicato. Però non ne ho comunque mai parlato con nessuno e so che voi capireste, e capirete. Sto iniziando a vivere l'estate dei miei vent'anni e ancora nessuna canottiera. Haha. Detto così un po' fa ridere. Sembra che il problema principale sia decidere cosa mettersi (anche se devo ammettere che per quanto abbia un guardaroba ben fornito prima o poi le magliette accollate finiscono)(soprattutto se sei studente fuori sede in periodo di esami e la tua coinquilina è in vacanza facendo sì che le lavatrici passino mooolto in secondo piano - forse anche in terzo). Non mi piace dovermi privare di qualcosa per un problema che ho causato io, fa venire più rabbia che porta più stress che porta più tristezza e insoddisfazione.
Credo di aver oltrepassato il confine di cui parlavo prima circa un anno e mezzo fa. Già prima magari qualche volta mi capitava di passare un'ora in bagno ad eliminare qualsiasi punto nero dal mio viso, stando col naso attaccato allo specchio per vedere anche quello che una lente di ingrandimento non vedrebbe proprio. Ma capitava talmente di rado che non ne ho gran ricordo. Poi però c'è stato quel maledetto periodo. Ultimo anno di superiori, lo stress da esami, i nervi che crollano perchè la famiglia si aspetta sempre di più da te, la psiche che viene perennemente bombardata dal comportamento di quel ragazzo che inspiegabilmente ti ha fatta innamorare per la prima volta, davvero. Il mio petto ne ha subìto le conseguenze proprio nel momento in cui l'altro decideva di regalarti quello strano rapporto malato di amore e confidenze intime mentre stava con un'altra. Non riesco ancora a spiegarmi come mai quella volta le macchie rosse mi rimasero per così tanto tempo rispetto alle altre volte. Ma dopo un mese, nel quale di certo non le avevo lasciate granchè stare, erano riuscite più o meno a sparire.
E' luglio, mancano non più giorni ma ore all'orale della maturità, finalmente il ragazzo che amo ha scelto me, alla luce del sole, dopo due anni di giochetti psicologici e mentali, dopo due maledettissimi anni di tira e molla, faccio l'amore per la prima volta, con la persona che amo. Ho un corpo perfetto, nessuna macchia, nessun segno, a parte un ricordo di uno sfogo di pinzetta in zona inguinale che ho coperto con il correttore. Ma chissene frega! Lui non se ne accorge, lui guarda me, mi vede perfetta. Forse troppo. E poi sparisce. Così, dal nulla.

Ogni volta che ci penso mi viene automatico dirmi che sto esagerando il tutto, che ero innamorata e forse lui semplicemente no, che forse ha solo scelto il modo sbagliato di farmelo capire, non ha usato le parole, ma cosa vuol dire, a volte le parole non ti dicono proprio niente.
Inutile dire che penso che la maggior parte dei miei problemi emotivi derivino da quel rapporto così diverso da quelli che avevano gli altri ragazzi della mia età, un rapporto così malato da non essere capito nemmeno dalle amiche più strette. Era un rapporto di necessità reciproca, un rapporto di dipendenza, di ossessione periodica, di continue contraddizioni per esporsi completamente all'altro e contemporaneamente cercare di non farsi male. E' stato l'unico periodo in cui mi sono sentita veramente viva.
L'estate della maturità per me non è stata delle migliori. Sono caduta in uno stato di depressione che mai in vita mia avevo raggiunto. Tra pianti isterici, perdita di peso, febbre, autoisolamento e la mia ostinazione a voler risolvere i miei problemi da sola, credo di aver reso difficile la vita un po' a tutti. Stranamente in quel periodo la mia pelle era rimasta perfetta, di porcellana. Stavo sfogando il dolore a livello psichico ed il fisico era diventato solo un inutile involucro.
Poi c'è stata l'università, mi sono trasferita e credo che la lontananza e il realizzare che quel ragazzo non avrebbe definitivamente più fatto parte della mia vita abbiano giocato un ruolo fondamentale nella mia ricaduta a sfogarmi fisicamente su me stessa. Principalmente il viso ed il petto. Poi si è aggiunta la schiena con l'inconveniente di una dieta assolutamente squilibrata (altri aspetti negativi della nuova vita da studentessa fuori sede, effettivamente nutella e maionese per tre mesi non possono portare a cose belle), che io ho ovviamente grattato e rigrattato per mesi. Credo che il fatto di sentirsi assolutamente vuota non abbia portato a miglioramenti di alcun genere. Ora mi ritrovo coperta di macchie e macchioline (col fatto che mi sono tinta i capelli di rosso spero sempre che sembrino lentiggini, ma non riesco nemmeno a convincere me stessa -.-) un po' dappertutto, la zona inguine non ne parliamo (maledetta quella volta che ho preso in mano il silk epil ed ho pensato "ma perchè non provarlo anche per la zona costumeee?")(poi a me dovrebbero vietare l'acquisto delle pinzette), il viso devo dire che ogni tanto ci ricado ma non ho mai avuto grandi problemi (a parte le geniali volte in cui sfogo qualsiasi istinto selvaggio e poi mi ricordo che il giorno dopo avrei università).
Credo che il fatto di non riuscire ad avere un rapporto sano con le persone influisca molto sui miei periodi di sfogo (perchè fortunatamente vado molto a periodi)(ora sono nel periodo così così, hahaha). Ogni volta che conosco un nuovo ragazzo so già quello che sta pensando mentre mi guarda. Si crea delle aspettative appena vede il paio di gambe chilometriche che fortunatamente mi ha regalato madre natura. Vede una ragazza molto alta e magra il giusto, proporzionata e molto carina (e lo dico senza superbia, è semplicemente l'accettazione di anni di complimenti a cui non credevo molto e che grazie allo sviluppo dell'autostima ora accolgo con normalità), con tutte le carte in regola per avvicinarsi alla figura di una modella. Solo che io non lo sono. E le aspettative che gli altri ripongono in me tento di allontanarle con lo sfogo sulla mia pelle. Come a voler dire "no, non sono affatto perfetta. Sono solo la tipica ragazza incasinata."
Le relazioni che instauro ormai coinvolgono sempre ragazzi già impegnati che si sentono fisicamente e mentalmente attratti da me. E come autodifesa credo di usare questo metodo deleterio. Mi aiuta a trattenermi, a rimanere lucida. Ma se la lucidità diventa una gabbia, un continuo gioco di vedo e non vedo, di faccio credere ma non sono, che senso ha? Se per paura di farmi fare del male come la prima volta, mi faccio male da sola, cosa ci guadagno?

Dopo questo luuuungo papiro in cui vi ho raccontato valangate di cazzi miei, direi che posso andare a dormire. Comunque sono in periodo di astinenza da spot picking e spero di ottenere miglioramenti in fretta. Viva l'ottimismo, hahaha!

chii

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 25.06.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Buonanotte!

Messaggio  elly il Mer Giu 27, 2012 1:01 pm

Ciao Chii..!!
benvenuta nel Forum...
mi sembra che tu ti sia tenuta molte cose dentro, e ora ti auguro di sentirti meglio, dopo questa lunga confidenza!
le tue parole riguardo l'inizio del picking, la dipendenza da esso durante alcuni periodi (o in modo continuativo), la rabbia di nascondersi, sono argomenti che toccano tutte noi e ci hanno fatto soffrire parecchio!
non mi sembri però, in una situazione particolarmente grave, anzi direi che sei più recuperabile Wink quindi fai un bel respiro e stai serena, non hai ancora toccato il fondo!
A parte lo stress scolastico e la famiglia esigente, sono rimasta molto colpita dalla dissaventura che hai avuto con questo ragazzo...per un semplice motivo: è quasi identica alla mia. Smile
senza entrare nei dettagli, lui fidanzato, mi ha corteggiata finche non ha raggiunto il suo obbiettivo, poi sparito.
Allora, senti il parere di una povera cretina che ha imparato la lezione..: nulla, ripeto NULLA di ciò che diceva era vero. purtroppo è inutile analizzare nello specifico, le persone come loro diventano false pur di sentirsi potenti ad avere più di una donna, e sono pronte a giocare pefino con i loro sentimenti..purtroppo è così, te lo posso assicurare!
ma la associazione che tu hai fatto al picking con questo ragazzo , non mi convince per niente...non credo che ora tu ti torturi per paura di soffrire di nuovo, no,è una spiegazione che a me pare banale e semplificatoria.
ora, non ho la soluzione in tasca, ma sono convinta ci sia un motivo più profondo legato non solo alla tua esperienza, ma alla tua sfera emotiva e inconscia...sei incappata in questo spiacevole meccanismo, in cui siamo tutte noi...
la mia psicologa dice che è una forma di autoregolamento della mia emotività, che scatta da pensieri, emozioni spiacevoli di cui non mi rendo conto...
ma non so se questop può essere generalizzato per chiunque abbia questo sintomo! voi cosa ne dite, potreste riconoscervi in questa motivazione?
cara Chii, facci sapere se dovvessi avere nuove ricadute, quando hai bisogno siamo qui!
prova a riflettere meglio sul tuo sintomo, magari scopri che può avere radici più profonde e complicate...
a pretso!

elly

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 15.12.11
Età : 24

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Buonanotte!

Messaggio  Grazia il Mer Giu 27, 2012 4:46 pm

ciao chii, ora non sei più sola. mi dispiace che soffri, ma avresti bisogno di persone accanto che ti capiscano. il fatto di essere attratta da ragazzi impegnati che ti usano e basta è indicativo secondo me di una scarsa autostima e un velo di masochismo. anche confidarti con chi ti vuole bene o un aiuto psicologico in questa fase potrebbe aiutarti. benché ci siano dubbi da parte di tutte noi sul ruolo degli psicoterapeuti riguardo alla dermatillomania di cui sono poco informati, potrebbe aiutarti su altri fronti. tienici aggiornate sulla tua estate

Grazia

Messaggi : 523
Data d'iscrizione : 01.06.11

Visualizza il profilo http://acneescoriata.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Buonanotte!

Messaggio  chii il Mer Giu 27, 2012 6:10 pm

Grazie a tutte e due per la risposta e le rassicurazioni! (: Però non penso di essermi spiegata granchè nel mio messaggio di presentazione (nonostante le duemila parole a vanvera)! Come dici tu, Elly, sono recuperabile. E lo so. E' una cosa che fortunatamente, come ho detto, mi viene a periodi, nei periodi più stressanti soprattutto emotivamente. Però so che entro la fine dell'estate se continuo a frenare le mani ogni volta che mi viene voglia di una seduta davanti allo specchio sarò tornata alla normalità. Non saprei che dire riguardo ai veri motivi per cui ogni tanto ci ricasco, ma sono certa che la storia che ho avuto con quel ragazzo sia centrale nel processo di ricaduta, ed ho voluto riportarla e condividerla con voi.
Per G., ti posso assicurare che ho una grandissima autostima, tant'è che anche avendo ora macchie e macchiette da qualunque parte vado tranquillamente in giro con cose scollate e quant'altro. Ovvio che sto nei limiti, la schiena evito di scoprirla, aspetto che la mia pelle si riprenda un attimo, prima. Ma cerco di farmi coraggio il più possibile, non ho molta vergogna, se passa qualche giorno senza peggioramenti.
Per quanto riguarda il versante ragazzi, giuro di non essere volontariamente attratta da ragazzi già impegnati, sfortunatamente lo vengo sempre a sapere dopo, è più una maledizione che altro, hahahaha!

Non sono una persona che soffre e cerca di tenersi tutto dentro, ma mi sembrava giusto essere sincera con voi sui motivi che penso mi abbiano portato qui. Ho fortunatamente incontrato una ragazza semplicemente fantastica che sa leggere i miei più intimi pensieri, e anche se egoisticamente ogni tanto penso di essere un attimo lasciata a me stessa, nel profondo so che sto pensando una cazzata. E credo succeda a molte di noi. Come ho detto nel mio primo messaggio non so esattamente perchè mi sono iscritta, so che l'ho voluto fare pur non ritenendomi un caso particolarmente "disperato" (oddio, è brutto da dire, non voglio pensiate vi ritenga dei casi disperati ò.ò anzi!) per creare un contatto con voi. Essendo meno colpita rispetto ad altre, ho superbamente pensato di poter essere d'aiuto. Ecco, adesso sono un po' confusa, hahahaha!

chii

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 25.06.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Buonanotte!

Messaggio  elly il Mer Giu 27, 2012 6:34 pm

Beh, che dire, mi sembri una persona dal carattere forte e deciso! non può essere che un bene..
Però, come dici anche tu, sei parecchio confusa dal momento che non sai nemmeno tu se stai chiedendo un aiuto, offrendolo, oppure cercando un semplice confronto..
da una parte hai idee ben precise su cosa ti ha spinto ad avere questo sintomo (questo ragazzo), dall'altra ciò non basta per smettere di torturarti..
ho come l'impressione che tu non sappia bene che cosa stai cercando, se delle conferme alle tue ipotesi o nuovi spunti quanto la tua storia e il tuo (nostro) sintomo...

elly

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 15.12.11
Età : 24

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Buonanotte!

Messaggio  chii il Mer Giu 27, 2012 6:50 pm

Si, sono un po' confusa, spero solo che con l'andare del tempo mi si schiariscano le idee. Sono sempre stata una persona positiva, e molto molto moooolto autoironica. Non prendermi sul serio per questi aspetti mi ha sempre salvata, lo riconosco.
Leggendo i vostri post, i vostri commenti, ho visto che tutte tendete ad abbattervi molto se capita una ricaduta, ed è ovvio che capita anche a me. Ma non so neanch'io bene come, dopo il primo momento di sconforto riesco sempre a riderci su. Insomma, ho come l'impressione di essermi iscritta per fare il clown in giro per il forum e risollevarvi il morale, hahahaha! Faccio il tifo per ognuna di voi, ecco. Perchè lo vivo sulla mia pelle (letterlamente Very Happy).

chii

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 25.06.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Buonanotte!

Messaggio  elly il Mer Giu 27, 2012 7:12 pm

evvai, un clown in questo Forum ci voleva proprio!!!!
inefetti, sì dopo una ricaduta è facile abbattersi molto ed è una virtù di pochi essere positivi e autoironici...mal del resto è comprensibile, visto che avere il viso (SOPRATUTTO, e tu se nn sbaglio lo risparmi), le braccia, la schiena, chi anche le gambe massacrati e sfigurati....
anche noi facciamo il tifo per te, per tutte le ragzze/i che si sono qui iscritti, e la tua allegria è molto utile!
ti consiglio però di fare chiarezza su come affrontare il problema, se esporti x un aiuto o meno, cercare uno specialista, isomma la tua confusione generale a lungo andare tempo che ti èrocurerà solo danni e complicazioni...quindi forza, prendi in mano la situazione Smile

elly

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 15.12.11
Età : 24

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Buonanotte!

Messaggio  elly il Mer Giu 27, 2012 7:14 pm

ps: scusa gli errori di ortografia ma sono in una stanza semi buia ora Smile

elly

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 15.12.11
Età : 24

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Buonanotte!

Messaggio  chii il Dom Lug 01, 2012 12:30 pm

Non ho mai contattato un dermatologo perchè appunto sono "attacchi" che mi vengono a periodi, e fortunatamente fino ad adesso la mia pelle riusciva a riprendersi senza lasciare nessun segno. E sinceramente non credo che uno psicologo mi aiuterebbe. Non fraintendetemi, non credo di pensarla così per paura di uscire allo scoperto o cosa, ma credo che a me personalmente sembrerebbe di ingigantire il mio caso.

Comunque vi scrivo perchè volevo dirvi che alla fine qua a Milano si son raggiunti i centosessanta gradi e non ce l'ho più fatta... canottiere a me! E devo dire che è stata veramente una liberazione, mi sentivo così disinvolta e normale. In Accademia ero circondata da ragazze con spalle e schiena perfette e nel bel mezzo c'eravamo io e le mie macchie. Credete che qualcuno mi abbia guardato male o ci abbia minimamente fatto caso? No (:
Perchè in fondo più mi guardo attorno e più capisco che IO le mie macchie le vedo sempre e comunque, faccio caso ad ogni piccola imperfezione e mi ossessiono per questo, ma gli altri non lo fanno. Chi ci vede, vede in primis noi come persona, non la nostra pelle. Credo che se ognuna di noi realizzasse questa piccola, minuscola cosa sarebbe un passo enorme per tutte noi, non credete?
Ieri sera mi sentivo talmente sicura di me che sono uscita con gli amici con un vestito scollato sulla schiena e un magnifico bubbone pre-mestruazioni sulla guancia. Ma chissene, la vita è bella!

chii

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 25.06.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Buonanotte!

Messaggio  gio il Mar Lug 03, 2012 8:41 pm

ciao chii!
benvenuta!
mi piace il modo in cui scrivi, mi sono immersa completamente nella tua storia..scrivi abitualmente? se non scrivi sei sprecata!!
Ti capisco quando parli di ossessione, rapporti malati, dipendenze, e simili..ho un rapporto così anche col mio "ragazzo"..chi ha un disturbo ossessivo compulsivo potrebbe averlo in più "campi" della vita..
in teoria quello che viene da dire sarebbe: devi avere più amor proprio. La consapevolezza che hai di essere una bella ragazza è sicuramente un passo avanti e incappare in ragazzi fidanzati che vogliono aggiungere un trofeo alla loro parete è frustrante..
Io a 17 anni sono finita nelle mani di uno che con le parole aveva già costruito una villa con piscina e comprato il corredo per 10 figli! poi sparito in un soffio..ed ero anche io perfettissima in viso e ovunque..poi piano piano, con lo stress, il mio corpo si è riempito di funghi maledetti, che dovevo disinfettare tutti i giorni con mercurio cromo che lasciava macchie sugli abiti..sembravo un'appestata..
dopo 8 mesi di agonia è passato tutto, ma solo agl'occhi..
sono convinta che, anche se di lui mi importava poco, certi colpi bassi alla nostra dignità lascino le cicatrici..
una psicologa mi ha detto che sarebbe rimasto per sempre questo male, finché non gli avessi detto tutto quello che pensavo. Purtroppo non c'è stata più l'occasione, ma ora cerco di non fare che una cosa sia chiusa quando lo decidono loro, deve essere chiusa anche per noi, e devono starci a sentire fino a quando non abbiamo tirato fuori l'ultima parola, o l'ultimo pugno in faccia.
non tenertelo dentro di te il dolore..condividilo..ora lo stai sfogando con noi, ma non permettere più che qualcuno ti manchi di rispetto, non ne hanno il diritto..
ok..sono uscita fuori tema???Razz
sono molto passionale con questo genere di discorsi, scusa!

gio

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 02.05.12

Visualizza il profilo http://lamatitadigio.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Buonanotte!

Messaggio  chii il Mer Lug 04, 2012 12:30 am

Ciao Gio, grazie per il benvenuto.
Sei stata veramente gentile con il tuo messaggio, e devo dire che hai pienamente ragione. Sono sempre stata dell'idea che se pensi qualcosa di importante sul rapporto che hai con una persona, quel qualcosa vada espresso. Eppure con questo ragazzo io non ho più parlato. Penso tu conosca la situazione, l'attesa di una spiegazione da parte sua perchè in fondo in fondo speri che torni, anche solo per dirti addio. Ma ovviamente non va così. Se vuoi delle ragioni devi prendertele. Se vuoi una risposta ai tuoi perchè devi farli sputare in prima persona. Il mio problema è che tendo molto a fare grandi discorsi sul perchè ed il come, ma sotto sotto sono convinta di riuscire a potermela cavare da sola. Ed in fondo fino ad adesso è stato così, però mi viene da chiedermi se non sarei riuscita a riprendermi prima se avessi fatto affidamento su più persone...?
Per me palesarmi in questo forum è già un gran passo avanti, vuol dire condividere me stessa ed accettare che altri mi possano consolare e dare dei consigli, o anche solo incoraggiamento. Cose che di solito rifiuto, cose che abitualmente ritengo di poca importanza. Sono convinta di essere molto forte di carattere, ma al contempo so di aver bisogno di aiuti esterni per quei lati della mia esistenza che da sola non riesco ad affrontare. Ecco perchè sono qui.
E con il tuo messaggio mi hai fatto venir voglia di cercare quel ragazzo e chiedergli con calma "perchè?". Solo questo, mi basterebbe. E spero veramente di riuscire a farlo.
Poi a dirla tutta non ce l'ho granchè con lui, ora. Nemmeno subito dopo il suo essersi volatilizzato ero arrabbiata con lui. Perchè lo conoscevo, e bene, e inconsciamente sapevo sarebbe finita così, e l'avevo accettato perchè ne ero veramente innamorata. Solo perchè la convenzione dice di fare una certa cosa nella coppia, penso che andare al di fuori di essa non voglia dire per forza che si è fatto qualcosa di sbagliato. Non so se mi spiego, ma io stessa ho una concezione molto libera del rapporto (non nel senso di "yeeeeh scopiamo con chiunque anche se sono insieme ad un altro", ma nel senso di "diciamoci qualunque cosa, qualunque sentimento cambi nei confronti l'uno dell'altro"), per cui l'unica cosa che mi ha fatta rimanere perplessa è solo l'assenza di spiegazioni. Perchè da lui perlomeno quelle me le aspettavo, ecco.

Comunque ti ringrazio per il complimento, a dir la verità tengo un blog ma non è niente di che, è più un racconto autoironico della mia vita che altro (:
E ti ringrazio anche per avermi fatto riflettere su quest'argomento, mi serviva. (:


chii

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 25.06.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Buonanotte!

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum