Nuova iscritta!

Andare in basso

Nuova iscritta!

Messaggio  Sophietta il Gio Lug 19, 2012 11:51 am

Ciao a tutti! Mi chiamo Sofia e anch'io come voi ho questo disturbo da cui non riesco a venire fuori. Sapere che ci sono altre persone che hanno il mio stesso problema e che soffrono come me, mi consola un po'! Ho 17 anni, non ho mai sofferto di un'acne grave, ma comunque estesa (viso, schiena e petto): sul viso l'unica zona che si salva da lucidità della pelle e imperfezioni è quella sottostante agli zigomi, il resto è un concentrato di pori dilatati, punti neri e brufoletti (simili a piccolissime palline sotto pelle; a volte invece mi spuntano quelli anti-estetici brufolini con la punta bianca e, più raramente, quelli grossi e dolorosi sottopelle che, pur sapendo che dovrei aspettare di far maturare, sono anch'essi bersaglio dei miei brutti sfoghi).
Sono consapevole del fatto che se non la torturassi, la mia pelle avrebbe un aspetto migliore: priva di quelle macchioline rosse legate a vecchie ferite da schiacciamento e senza le ferite e le croste che mi procuro. Eppure è più forte di me... Basta un momento di stress o di tristezza (specialmente la sera, dopo lo strucco, perché almeno c'è l'intervallo della notte ad attenuare i segni) e se capito davanti allo specchio del bagno, con lampadine più simili a riflettori che mettono in evidenza il più minuscolo poro, è la fine. Comincio con i punti neri più evidenti, promettendomi di togliere solo quelli, ma poi la situazione degenera e senza neanche rendermene conto (come se fossi in uno stato di trance), rimango lì davanti allo specchio anche per un'ora schiacciando l'invisibile, insistendo dove serve fino a che la pelle si fa rossa intorno e si forma la ferita; ma a quel punto continuo proprio perché mi rode tenermi la ferita senza nemmeno essere riuscita ad "estirpare il nemico". Quando ho finito e mi rendo conto di come ho ridotto la mia faccia, mi sento profondamente in colpa. A volte piango e spesso mi chiudo in casa e copro le lesioni con il make up anche se non esco di lì perché mi deprimo solo a vederle. E il senso di colpa peggiore è quando penso che i danni che mi sono procurata potrebbero essere permanenti!
Ogni volta mi riprometto di non farlo, ma ammetto che sul momento mi dà tanta soddisfazione "ripulirmi" viso, la schiena, il petto... anche perché altrimenti non lo faremmo, suppongo!
Una cosa che faccio spessissimo è passare le unghie sulla schiena per togliere le imperfezioni in rilievo, ma anche lì a volte esagero e mi provoco ferite evidenti che bruciano.
Se non fossi così perfezionista in tutto probabilmente non soffrirei di questo disturbo.
Trovo geniale l'idea di questo forum! Facciamoci forza!
Un saluto a tutti Smile
avatar
Sophietta

Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 19.07.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuova iscritta!

Messaggio  Grazia il Gio Lug 19, 2012 8:27 pm

Ciao Sofia! Benvenuta. Capiamo tutte benissimo, purtroppo, la smania di perfezione che ci ha condotte fin qui. Paradossalmente se non fossimo così perfezioniste avremmo una pelle normale, se non perfetta. E invece siamo noi che la torturiamo. Anch'io faccio costantemente quell'operazione sulla schiena con le unghie, a mo' di guanto di crine, non so se l'avete mai usato. Devo sempre controllare la situazione del mio corpo, ogni millimetro, dal cuoio capelluto alle gambe, lo faccio in modo inconsapevole. È una smania di controllo assurda e odiosa. Ma che fare? Io cerco di costringermi a soprassedere su molte situazioni che vorrei controllare col mio perfezionismo, ma a volte faccio fatica anche ad accorgermi di certi miei comportamenti sbagliati. È dura, ma ce la possiamo fare. E più si è giovani, meglio è. Io però non lo sono più tanto. Sob! Crying or Very sad
Un abbraccio.

Grazia

Messaggi : 523
Data d'iscrizione : 01.06.11

Visualizza il profilo http://acneescoriata.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum