Come combattere ansia e picking

Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Come combattere ansia e picking

Messaggio  Grazia il Dom Giu 26, 2011 10:55 am

Ciao ragazze, negli ultimi giorni sto soffrendo di un'ansia pazzesca sin dal mattino. Non faccio in tempo neanche ad aprire gli occhi, che avverto le palpitazioni e ho i muscoli tutti contratti. Ho paura di tutto, e temo sempre stia per accadere qualcosa. Mi sforzo di razionalizzare ma non ci riesco, è come qualcosa che viene dall'interno. Di conseguenza il mio ragazzo mi rimprovera sempre perché ormai ho le mani sul viso in ogni momento, anche in pubblico. Quando ero in depressione, curavo anche l'ansia con qualche goccia di Xanax, che la dottoressa disse di usare all'occorrenza anche in futuro. Che cosa posso fare? Anche voi soffrite di ansia? Usate farmaci?


Ultima modifica di G. il Mar Giu 28, 2011 12:24 pm, modificato 2 volte

Grazia

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 01.06.11

Visualizza il profilo http://acneescoriata.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  SIMONA il Lun Giu 27, 2011 8:31 pm

Cara G., come sai io utilizzo farmaci, che agiscono anche sull'ansia..
ho dovuto farlo per forza perchè l'ansia, trascurata, si era trasformata in attacchi panico...
non so cosa dirti... per me l'aiuto dello psichiatra e dei farmaci è utie... non fare automedicazione però...
una cosa che non vi ho mai detto è che la mia ansia era diventata talmente ingestibile da causarmi diarrea ogni santa mattina che dovevo uscire di casa...
io ringrazio dio già solo per il fatto di non avere più gli attacchi di panico e lo squaquerone tutte le mattine!
posso solo dirti...non trascurarla.
SIMONA
SIMONA

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 09.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  Yuuki-chan il Mar Giu 28, 2011 11:44 am

Cara G., anch'io ho sofferto e soffro occasionalmente d'ansia... pero' ora MOLTO meno rispetto al passato, per fortuna.
Quando ero sotto esami all'universita' ricordo che spesso il mattino stavo malissimo: avevo la diarrea, tremavo, mi girava la testa e mi venivano i conati di vomito.
Il giorno dell'ultimo esame di giapponese fu particolarmente tragico, ricordo che scappai in bagno proprio prima del mio orale, credevo di morire! Non so come poi come sono riuscita a farmi forza, a tornare in aula proprio prima che mi chiamassero e a parlare anche bene (nonostante la voce tremante e le mani gelide!).
In quel periodo mi portavo sempre dietro il rescue remedy, delle gocce fitoterapiche contro l'ansia che mi furono prescritte anni fa dal naturopata.
E' un rimedio senza effetti collaterali, blando ma abbastanza efficace secondo me. Se ti senti proprio male puoi usare all'occorrenza lo Xanax come ti ha detto la tua dottoressa. Anch'io lo usavo anni fa e funziona molto bene.
Altrimenti potresti chiedere alla tua psicologa di prescriverti qualcos'altro di piu' efficace? L'importante, come scrive Simona, e' che non trascuri il problema.
Baci!
Yuuki-chan
Yuuki-chan

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 23.06.11
Località : Giappone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  Grazia il Mer Giu 29, 2011 11:57 am

Grazie ragazze. Domani la mia psicologa ritorna dalle ferie e mi consulto con lei, anche se la situazione credo non possa sbloccarsi senza l'aiuto dei farmaci. Mi dispiace del vostro passato, anch'io ho avuto episodi di ansia abbastanza brutti, ma mai veri e propri attacchi di panico. Sono davvero stufa di alzarmi ogni mattina con un groppo allo stomaco, vorrei tanto non essere così.

Grazia

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 01.06.11

Visualizza il profilo http://acneescoriata.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  SIMONA il Gio Giu 30, 2011 6:47 am

Ciao G., posso solo ribadirti una cosa: non trascurare l'ansia!
anche per me all'inizio era solo ansia fine a sé stessa... poi ho iniziato con la diarrea tutte le mattine, poi anche tutto il giorno, fino poi ad arrivare agli attacchi di panico che, personalmente, non augurerei a nessuno...
ero lì, chiusa in casa, incapace di fare qualsiasi cosa... vestirmi, lavarmi, ordinare e pulire casa, andare a lavoro... nemmeno la spesa riuscivo ad andare a fare da sola... e l'unica cosa che so per certo, anche dal mio psichiatra, è che forse se la prendi per tempo riesci a gestirla con prodotti omeopatici (che sono moooolto più blandi) o semplicemente con le sedute di psicoterapia... se aspetti, come me, devi PER FORZA tamponare la situazione ormai ingestibile e piegarti a prendere psicofarmaci... ricordo che l'anno scorso, quando avevo gli attacchi di panico, oltre a non poter fare le cose normali di tutti i giorni, avevo dei vuoti di memoria assurdi... in pratica, quando ero impanicata, il mio cervello era scollegato.. non potevo ragionare... anche per questo la semplice psicoterapia non poteva bastare.... ci voleva qualcosa che riportasse il mio cervello al suo normale funzionamento...
SIMONA
SIMONA

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 09.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  Grazia il Ven Lug 01, 2011 12:22 pm

Ciao Simona, deve essere terribile quello che hai passato. Io quando ho avuto la depressione l'anno scorso ero in uno stato simile. Iniziò che ero triste e terrorizzata da tutto, avevo paura a fare qualunque cosa, piangevo sempre e ogni cambiamento mi faceva agitare all'inverosimile. Andai subito dal mio medico curante, perché sentivo che pur essendo ansiosa da una vita, la cosa aveva in qualche modo superato il limite, solo che i farmaci che mi dette (che erano sia per l'ansia sia per la depressione) mi abbatterono così tanto che volevo sempre dormire e non uscire mai di casa, però almeno non ero agitata. Quando li ho sospesi quest'inverno ho iniziato la psicoterapia proprio perché avevo il terrore di ripiombare in uno stato simile. Ora che ho di nuovo l'ansia mi sono allarmata perciò ho deciso di prendere lo Xanax le mattine che sento già il groppo in gola quando mi sveglio (il medico mi aveva detto di usarlo all'occorrenza). Ieri la psicologa (per fortuna rientrata dalle ferie) sembrava d'accordo. La prossima volta se la cosa peggiora le proporrò un consulto dallo psichiatra. Grazie per il vostro supporto ragazze!

p.s. Simona quali sono le evoluzioni negli effetti del tuo farmaco? Ancora insonnia o va meglio?

Grazia

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 01.06.11

Visualizza il profilo http://acneescoriata.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  SIMONA il Sab Lug 02, 2011 11:17 am

Ciao G., grandissime evoluzioni negli effetti benefici del farmaco ancora non si sono viste purtroppo Neutral
mi sto tenendo in contatto con il mio psichiatra per eventualmente aumentare il dosaggio..
stamattina sarei dovuta andare a fare la mia seduta settimanale, ma non ci sono riuscita...
stanotte, o meglio stamattina, sono andata a letto alle 4.30... sono stata due ore davanti allo specchio con effetti devastanti...così, dopo sole 4 ore di sonno mi risultava un po' difficile guidare e andare a fare la visita.
ogni sera vado a letto sempre più tardi, è come se volessi che la giornata non finisse mai! e al mattino mi farei uccidere piuttosto che alzarmi e andare a lavoro...
SIMONA
SIMONA

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 09.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  Grazia il Lun Lug 04, 2011 5:13 pm

Mi dispiace tantissimo Simona! Devi assolutamente cercare di riposare, tante ore di sonno perse non fanno bene all'umore. E devi recuperare la seduta persa, è necessario che tu vada, specialmente ora. Cerca un modo per prendere sonno subito la sera: tisana rilassante, telefilm stupidi, libri gialli, non devi assolutamente cadere in questa routine. Spero la domenica ti abbia aiutato a recuperare il sonno. Aggiornami, ci tengo.

Grazia

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 01.06.11

Visualizza il profilo http://acneescoriata.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  SIMONA il Lun Lug 04, 2011 10:01 pm

CiaoG., la seduta è stata rimandata direttamente a questo sabato... questo fine sttimana sono stata spesso in casa, a piangere per il disastro fatto... fortunatamente ho una bella terrazza, e sabato nel tardo pomeriggio, con l'adeguata protezione, ho preso un po' di sole, che ha seccato le croste... ora la pelle sta guarendo, lentamente...comunque ho riflettutto su cosa avesse scatenato quell'attacco di pickin assurdo...e quello che ho scoperto è duro, ma va presto affrontato...
SIMONA
SIMONA

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 09.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  Grazia il Mar Lug 05, 2011 2:33 pm

Il sole fa bene in effetti, migliora l'umore e la pelle. Spero che il fatto di aver capito la causa di quell'episodio di escoriazioni ti aiuti a intervenire e che non sia nulla d'irreparabile. Ti sono vicina.

Grazia

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 01.06.11

Visualizza il profilo http://acneescoriata.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  SIMONA il Mar Lug 05, 2011 10:03 pm

ora vi racconto l'episodio scatenante... prima non avevo tempo...
venerdì sera: per il 100° compleanno di mia nonna viene organizzata una messa e un rinfresco sotto il portico di casa sua, il tutto avrebbe inizio alle 20. io sono a casa, davanti allo specchio, che tra una pellicina da staccare e il trucco da applicare alla perfezione non mi muovo... mi guardo e mi riguardo almeno 10 volte, controllando che tutto sia a posto, perfetto... esco, in ritardo perenne, e arrivo alle 20.30, solo in tempo per il rinfresco... ai miei genitori e ai fratelli racconto che mi sono addormentata sul divano...
tra una pizzetta e un pasticcino mi avvicino a mia madre... lei mi guarda e, senza nemmeno riflettere, sentenzia "hai messo troppa cipria, sei troppo rossa"...ecco... fatto... dopo soli 5min di presenza volevo prendere l'auto e tornare a rinchiudermi in casa... mia madre ha il potere di azzerare la mia autostima e la mia sicurezza in un nanosecondo quando si impegna... e dire che lo sa cosa mi affligge, cosa mi preoccupa...era stata persino con me dallo psichiatra...nulla... ogni volta che mi vede ha una critica "guarda che pelle rovinata, cosa hai fatto li?, sei troppo truccata,stai male, e lasciati stare..." ecc...
come fare a farle capire che sono proprio queste cose, specialmente dette da lei, che mi mandano in panico???
SIMONA
SIMONA

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 09.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  cristy152 il Mer Lug 06, 2011 7:30 am

Cara Simona, mi sembra di leggere uno dei tanti episodi della mia vita...:"Sei troppo farinosa...troppo fondotinta, sembri un mascherone...hai la pelle troppo secca metti una crema idratante..."e potrei continuare all'infinito....mia madre sa tutto ma a volte sembra proprio non voler ricordare....secondo me il loro errore sta nel non rendersi conto che così ci costringono ancora di più a cercare di aderire ad un' idea di perfezione che si fa sempre più irraggiungibile....ci sentiamo colpevoli di non essere come loro vorrebbero e come anche noi vorremmo! Ci piacerebbe uscire struccate senza temere acqua, sudore, baci e carezze del nostro partner...è inutile che qualcuno ci ricordi o ci faccia notare quello che già sappiamo! Noi siamo altro dalle nostre imperfezioni:siamo molto di più! Questa mattina c'è mancato un soffio perchè ricominciassi tutto da capo...non sò cosa mi abbia trattenuto dallo schiacciare un brufolo nato proprio al centro del viso...(fase premestruale) e spero di riuscire a non cedere...ho avuto un incubo questa notte e mi sono svegliata con l'ansia...tutto mi sembrava brutto, il mio viso nonostante i miglioramenti mi sembrava inguardabile...ho stretto i denti e ho pensato che SONO PIU' FORTE IO della malattia!
Questa notte poi i miei bimbi si sono svegliati, è andato mio marito, e poi io mi sono alzata anche io ...ragazze, mi ha vista struccata e non si accorto di nulla!Forse sono veramente migliorata (nonostante il brufolone), forse era troppo assonnato...ma mi ha guardata in faccia e gli è sembrato tutto normale....forse davvero non sono mostruosa...e un pò nella nostra patologia centra il dismorfismo.... Spero...spero ancora...sempre....un abbraccio grande
Cristy

cristy152

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 15.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  Yuuki-chan il Mer Lug 06, 2011 4:03 pm

Ciao G.! Come va l'ansia, lo Xanax ti aiuta?
E tu Simona, come stai?
Le tue ferite sono migliorate? Sei riuscita a riposarti?
Per fortuna almeno sei riuscita a capire cosa ha scatenato il picking; ora penso sia importante che tu provi a parlare con tua madre... magari dicendole semplicemente che i suoi commenti critici ti fanno soffrire e sentire insicura.
Anche a me leggendoti e' sembrato di rivivere alcuni momenti della mia vita!!
Una volta la mia mamma era iper-critica verso di me e ovviamente questo esacerbava enormemente il mio picking.
Negli ultimi anni lei ha migliorato moltissimo il suo atteggiamento verso di me, ma ancora adesso quando ci vediamo (una volta ogni 2 anni circa, visto dove vivo) mi scruta mooolto a lungo e poi esordisce con qualche commento stile "come mi sembri dimagrita-ingrassata-sciupata-stanca!" oppure "ma che hai fatto alla pelle-capelli-trucco?" Rolling Eyes
Penso che proprio non si renda conto di quando la cosa mi dia fastidio e mi metta in agitazione. Magari e' lo stesso anche per la tua mamma.
Possibile che, visto che ci hanno cresciute sin da bambine, ci vedano un po' come "bambole", creature da modellare secondo un loro ideale di perfezione? Una specie di mania di controllo? Come se ci volessero perfette per attenuare le loro ansie?
Chissa'!

Cristy, te l'ho gia' detto, ma lo ripeto: sei BRAVISSIMA!!
Davvero, non so come fai ad avere tanto autocontrollo.
Stai andando splendidamente e sono sicura che il tuo brufolo si nota poco ed e' quasi invisibile con un po' di trucco. Come hai scritto, e' il dismorfismo che ci fa vedere la nostra pelle MOLTO peggiore di com'e' in realta'.
Continua cosi'!

Io stavo andando benissimo, ero riuscita a non toccarmi per un'intera settimana ed ero completamente guarita.
Poi come una stupida ho fatto l'errore di entrare nel bagno mentre ero ansiosa dopo aver letto le news sulla centrale di Fukushima, ed ho cominciato a schiacciare vari punti neri escoriandomi il viso. Oggi la situazione in generale e' bruttina, ho qualche crosticina in giro e il mento che e' davvero massacrato, coperto da grosse croste. Sad
Pazienza, la mia sfida riparte da domani, giorno per giorno. Stavolta mi impegnero' ancora di piu' e staro' piu' attenta a non abbassare le guardia. So che posso farcela! Smile
Yuuki-chan
Yuuki-chan

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 23.06.11
Località : Giappone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  cristy152 il Gio Lug 07, 2011 10:44 am

Cara Yuuki il tuo supporto è per me fondamentale come sempre, mi chiedo come tu faccia ad essere sempre disponibile, positiva e di supporto costante per tutte noi...denota grandissime generosità e forza d'animo, grazie per tutte le tue parole, senza le quali sarebbe tutto più difficile...Mi dispiace tanto che una persona come te abbia dovuto affrontare tanta sofferenza nel suo passato....mi rendo conto che la situazione in Giappone non sia facile (ho due amici che vivono lì...), continua tensione ed incertezza del futuro.... proprio gli elementi che nel nostro caso sono portatori di disagio ancora maggiore...
Cerca di resistere all'ansia e di focalizzare la tua attenzione su tutti i tuoi progressi e sulla forza che hai dentro...
Una settimana senza escoriazioni è stato un grande risultato!I tuoi progressi non sono andati persi!Ricomincerai con sempre maggiore determinazione e piano piano l'impulso verso lo specchio scemerà sempre più fino a scomparire!
Per quanto mi riguarda...luce spenta al bagno la sera...(con grande sorpresa di mio marito) e poi subito a letto!
La mattina a volte è più difficile di prima, perchè sono costretta a specchiarmi per prepararmi...cerco di non indugiare troppo davanti allo specchio e di distogliere l'attenzione dalle mie imperfezioni...ho acquistato anch'io il correttore collistar:basta fondotinta super coprente! (anche se infinite volte ha salvato le apparenze e reso decente l'inaccettabile)...per il mare di quest'estate non nutro grandi speranze(sono bianco latte con qualche chiazza rossa qua e là )...poi ho paura che il sole arrossi ancora di più gli esiti cicatriziali... incrocio le dita...
Un abbraccio grande a tutte
Cristy

cristy152

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 15.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  Grazia il Gio Lug 07, 2011 12:54 pm

Mi dispiace Simona, è davvero terribile sentirsi sempre giudicate. È una caratteristica di noi picker, mi par di capire, quella di essere figlie di madri ipercritiche e iperprecise in tutto. Personalmente sto cercando di affrancarmi dal modo di pensare a cui la mia famiglia mi ha involontariamente abituata, dall'idea che deve essere tutto perfetto, e vivendo ancora coi miei non è facile, bisogna che mi dica in continuazione che il loro modo di vivere è sbagliato, che ciò che per anni ho ritenuto il modo più giusto di organizzare la propria esistenza è solo uno dei tanti modi, ma quello che mi fa stare peggio. Mi spiego: se si è così ansiosi, meglio avere attorno persone più "lassiste" ed elastiche, che prendono le cose un po' più alla leggera, senza far pesare troppo gli errori che commettiamo. Spero di poter andare a vivere col mio ragazzo al più presto e che lui sia molto meno pedante.
Nel mio caso, l'atteggiamento critico di mia madre si è attenuato moltissimo negli anni. Anche lei ha fatto un percorso psicologico, scoprendo che la sua insicurezza derivava da una madre che non l'aveva mai valorizzata, e mi ha detto che ha cercato di sforzarsi di evitare di fare con me gli errori di sua madre. Mi ha sempre incoraggiata in tutto, tuttavia il suo spirito perfezionista emergeva lo stesso. Ricordo che ogni suo commento pesava come un macigno per giorni, per mesi dentro di me, me lo ripetevo in modo ossessivo. Però ho lottato tantissimo contro questo suo modo di fare (per quanto inconscio e a fin di bene) e continuo ancora oggi, così diciamo che mi lascia più in pace, anche perché ha capito che ne soffro, dunque si astiene dal fare commenti. Purtroppo, per quanto si sforzino, credo che le nostre madri abbiano nei loro geni questo perfezionismo e anche se in fondo vorrebbero non trasmettercelo, vorrebbero che fossimo felici, noi lo assorbiamo, nostro malgrado.
Posso consigliarti una cosa: non farti scivolare sempre addosso le critiche, ma rispondile, arrabbiati, se necessario urla e scalpita, perché deve CAPIRE che soffri, è necessario farle notare che ti fa male, anche perché sei in una situazione di fragilità. Noi non siamo persone forti, né emotivamente stabili, devono sapere chi hanno davanti, ma serve che siamo noi a spiegarglielo, perché in apparenza possiamo sembrare "normali" e loro possono pensare che stiamo bene. A me è servito rimproverare mia madre ogni volta che mi criticava, ora ci pensa due volte prima di farlo oppure sceglie con più cura le parole, perché sa che ci sto male.
Yuuki sei stata brava, non bacchettarti per la ricaduta ma fai tesoro della settimana in cui sei riuscita a non toccarti: puoi farcela! Io sono la riprova che gli eventi che ci circondano possono influenzare negativamente il picking, perciò ti capisco se le inquietudini e l'instabilità della vita quotidiana ti portano a scaricare sulla pelle tutta l'ansia e la paura. Dobbiamo convertire quell'ansia in qualcos'altro.
Cristy i tuoi progressi hanno del miracoloso! Non so come fai dopo anni di autotorture a lasciare in pace i brufoli e anche a farti vedere per la prima volta senza trucco da tuo marito. Formidabile! Ti meriti davvero i complimenti di tutte!
Per quanto riguarda la mia ansia, si è temporaneamente attenuata, anche senza usare le gocce, ma temo sia lì in agguato pronta a esplodere da un momento all'altro non appena l'equilibrio si incrini un pochettino e la mia vita è davvero in una fase d'incertezze. Di conseguenza non passa giorno senza che tolga una crosticina o sprema una puntina bianca. Niente enormi croste o escoriazioni, ma cerco sempre quell'appagamento quotidiano. Che stupida!
Un abbraccio

Grazia

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 01.06.11

Visualizza il profilo http://acneescoriata.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  Yuuki-chan il Dom Lug 10, 2011 3:16 am

Grazie mille Cristy! E' vero, la situazione in Giappone e' quantomeno incerta e questo che mi butta molto giu'.
Io ho bisogno di sentirmi stabile per stare bene, in queste condizioni mi sento ansiosa ed instabile, sospesa in una specie di stato mentale irreale... come se tutto cio' che faccio, tutta la mia vita presente, non avesse alcuna importanza.
Decisamente dovrei rivolgermi ad uno psicologo!
A parte questo, ribadisco che i tuoi progressi hanno dell'incredibile, non mollare!!!
Stai andando favolosamente, ti mando tutto il mio supporto virtuale-mentale-psichico-magico e chi piu' ne ha piu' ne metta! Laughing

Carissima G., grazie anche a te! Sottoscrivo tutto cio' che hai scritto a Simona, mi sembrano ottimi consigli.
Secondo me e' vero che tutto cio' che le nostre madri ci dicono pesano su di noi come un macigno non solo perche' loro sono ipercritiche, ma anche perche' noi siamo persone estremamente sensibili, emotivamente instabili, e non reagiamo come la maggior parte delle persone.
Io ad esempio ho amiche molto equilibrate psichicamente, ma con madri piuttosto apprensive, ansiose ed ipercritiche, che spesso fanno commenti su di loro ("sei ingrassata / ma come ti sei vestita? / quei capelli ti stanno malissimo / truccati di meno" ecc. ecc.). Eppure loro non reagiscono minimamente come me, che mi angoscio sopra ogni commento, soffro e ci rimugino sopra per ore.
Se ne fregano, ci ridono su, rispondono con un commento pungente, sanno che piu' che altro e' un problema delle loro mamme e non loro... e continuano la loro vita. Evidentemente la loro autostima e' normale o alta, e non se ne preoccupano.
Anni fa anch'io ho cominciato a rimproverare a mia mamma i commenti critici nei miei confronti, a spiegarle quanto mi facessero soffrire. In effetti la situazione da allora e' migliorata, me ne rivolge decisamente meno e meno pesanti.
Yuuki-chan
Yuuki-chan

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 23.06.11
Località : Giappone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  SIMONA il Gio Lug 21, 2011 8:16 pm

ciao a tutte ragazze... vi aggiorno sulla mia situazione...nei giorni scorsi ho cercato di tenermi impegnata.
il nuovo farmaco, EFEXOR, stainiziando a fare qualche effetto positivo... all'inizio come vi dicevo ha causato ansia maggiore, insonnia ecc...tutte cose previste anche dal mio psichiatra e che sto continuando a correggere con altri farmaci (da prendere temporaneamente) per tenere sotto controllo l'ansia e cercare di dormire un pochino... comunque in questio giorni ho aumentato la dose, come prescritto, e sto notando dei miglioramenti... non che io mi astenga del tutto, però faccio meno danni... la pelle sta guarendo e spero che tra 8 giorni, quando io e il mio moroso saremo in ferie, potrò provare ad avvicinarmi a un lago o ad una piscina! che voglia...
nel frattempo, anche se mi mancano, sto cercando di tenermi alla larga dai miei genitori, o meglio da mia madre...
dopo l'episodio del compleanno della mia nonna, per 10 giorni non ci siamo viste...poi ho trovato il coraggio di parlargliene... sono stata un po' dura, ma purtroppo non conosco mezze misure, sono troppo emotiva!
a cosa è servito? non lo saprei dire,visto che l'ha presa come un'accusa e non è riuscita ad astenersi dal criticare quelle poche volte che ci siam viste... quindi me ne sto alla larga, mi spiace, ma ho capito che la sua vicinanza ora come ora mi fa star male... il mio psichiatra sostiene, come me, che sicuramente non lo fa per ferirmi... ma che vorrebbe aiutarmi, e forse dovrei domandarmi cosa io volessi che lei FACESSE e non NON FACESSE... non saprei dirlo, per ora mi basterebbe che se ne stesse zitta.
il lavoro è sempre più frustrante... vorrei tanto cambiare ma, se anche riuscissi a trovare il coraggio di buttarmi in una nuova,insicura,avventura... dovrei passare sul cadavere dei miei genitori che come tanti altri sostengono "ma sei matta? sei così fortunata... un posto di prestigio come il tuo!"
intanto io accumulo accumulo... ma come sempre sono una bomba ad orologeria: pronta ad esplodere.
meno male che tra poco sarò in ferie per un mese intero!!!! ooooh yeah! Cool
SIMONA
SIMONA

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 09.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Come combattere ansia e picking Empty Re: Come combattere ansia e picking

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum