newsletter bruno dermatologo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

newsletter bruno dermatologo

Messaggio  caotica il Dom Mag 26, 2013 6:59 pm

vi copio la newsletter del professor francesco bruno dermatologo. che mi pare sia sensibile al nostroproblema

GLI EFFETTI PSICOLOGICI DELL'ACNE

Il noto dermatologo milanese esperto di Acne, intervistato sulle conseguenze psicologiche dell’acne, non solo nei giovani.

Prof. Francesco Bruno dermatologo a Milano

Gli effetti psicologici provocati dall’acne sono purtroppo spesso sottovalutati dai parenti del paziente e purtroppo, a volte, anche dagli stessi medici.
In genere chi veramente comprende in modo empatico il dramma dell’acne sono:
il paziente, il dermatologo che si occupa di acne, e un amico o un genitore che ci ha sofferto in passato.
L’acne, in alcuni casi, può avere conseguenze sociali e psicologiche. Tali disagi non sono necessariamente legati e proporzionati all’entità del quadro clinico.
Persino una forma di acne giovanile mite può provocare un grave imbarazzo a chi ne è affetto.
Il periodo della vita nel quale l’acne è più diffusa (12-25 anni), acuisce comprensibilmente il disagio, anche dal punto di vista relazionale e sociale.
Durante l’adolescenza, il giovane sviluppa ed elabora la sua personalità e, il vedersi “diverso”, con l’acne, lo fa spesso sentire non accettato dai suoi coetanei. L’atteggiamento più comune è una tendenza all’isolamento.
I rapporti con l’altro sesso potrebbero a volte comportare dei veri e propri complessi.
Dal punto di vista psicologico, non è meno grave la reazione del soggetto acneico più grande di età, 25-30 anni.
Uno dei più frequenti luoghi comuni che influenza spesso l’immaginario di questi soggetti, è che l’acne “da grandi” guarisce spontaneamente.
In questo periodo della vita, subentrano altri problemi:
tipo di lavoro a contatto col pubblico, inserimento nel mondo del lavoro ecc.
Questo può portare ad una diminuzione dell’autostima e, conseguentemente, ad un minor rendimento nel lavoro.

Depressione e Acne

L’angoscia, l’ansia di a vere l’acne, in alcuni soggetti può portare ad una depressione o può contribuire ad acuire una depressione latente o un atteggiamento bipolare.
I sintomi più frequenti sono rappresentati da: sbalzi dell’umore (tristezza alternata ad euforia o irascibilità), anoressia/bulimia, astenia, sonnolenza, ansia e pianto. Trascuratezza del proprio aspetto (fisico-abbigliamento). Svogliatezza e demotivazione, sia nello studio, sia nel lavoro.
Esempi: “non ho voglia di andare all’università, non ho voglia di andare in ufficio…, preferisco stare a letto tutto il giorno…ecc…”
Un altro sintomo tipico della depressione è il complesso di colpa: “…dottore che cosa ho fatto di male per “meritare” questa brutta acne?”. In molti di casi del genere il paziente, consciamente o inconsciamente tende a “punirsi”, strizzando continuamente i brufoli, procurandosi macchie e cicatrici. (Acne escoriata-Masochismo cutaneo).

Terapia
La cos a più importante che il dermatologo deve fare è parlare col paziente e convincerlo che l’acne oggi è curabile.
E’ necessario fargli capire che non sempre i tempi saranno brevi e che per un risultato efficace e duraturo, la sua collaborazione nei comportamenti, è di fondamentale importanza.

DIECI REGOLE D’ORO
1) Non strizzare mai le pustole o i comedoni;
2) Evita il fai-da-te (curarsi da soli seguendo consigli su internet);
3) Non fare pulizie dal viso dall’estetista;
4) Non farti travolgere emotivamente dall’acne;
5) Lo stress e l’ansia la peggiorano
6) Non credere a terapie miracolose, per il solo fatto che non esistono!
7) Non esistono altre figure professionali per curare l’acne, se non lo specialista dermatologo;
Cool &n bsp; Segui i consigli del dermatologo che spesso ti consiglierà anche che tipo di trucchi usare per nascondere l’acne, mentre ti curi.
9) Se, per colpa dell’acne, la tua qualità di vita relazionale peggiora e il dermatologo ravvisa dei sintomi ansioso-depressivi da curare con lo psicologo o con lo psichiatra, non ti preoccupare e segui i suoi consigli.
10) Oggi la depressione è una malattia curabile.
avatar
caotica

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 05.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: newsletter bruno dermatologo

Messaggio  |Beth| il Dom Mag 26, 2013 10:28 pm

Quanta verità... Sad
Grazie per averla postata, caotica. Mi dà sollievo pensare che i medici, almeno alcuni, riconoscono i risvolti psicologici dell'acne e non li minimizzano. Ma quanti saranno i dermatologi sensibili (ed informati) a riguardo? Forse ancora troppo pochi...
Trovo molto interessanti le cosiddette "regole d'oro", personalmente credevo ancora che le pulizie dall'estetista facessero bene, anche se io l'ho fatta una sola volta nella mia vita ed è stata così catastrofica che ho deciso di non riprovare mai più (ma pensavo di essere stata sfortunata nella scelta dell'estetista, oppure semplicemente che fosse un trattamento non adatto alla mia pelle).
Le regole 1 e 4 dovrebbero diventare la mia filosofia di vita, mannaggia a me Embarassed

|Beth|

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 26.04.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: newsletter bruno dermatologo

Messaggio  robertina91 il Lun Lug 01, 2013 9:33 pm

L' ultimo dermatologo da cui sono andata mi ha detto chiaramente che avevo l' acne escoriata e che non sarei guarita finché continuavo a toccarmi. Mi ha più volte detto di dire la verità, cioè so mi grattavo, perché non lo ammettevo. Mi ha detto che si percepiva che ero una persona emotiva e che forse vivevo con troppa ansia lo studio. Ne ho girati tanti di dermatologi, una dermatologa mi aveva detto che avevo la dermatite seborroica e che anche lei che aveva 40 aveva ancora dei brufoli. In pratica non mi era stata per nulla di aiuto, anzi mi stavo convincendo che avrei avuto l' acne per sempre. Se non fosse stato per l' ultimo dermatologo non avrei neanche capito che cosa avevo! Quando sono guarita o sono tornata da quel dermatologo mi ha detto che non dovevo ringraziare lui ma che ero stata brava io a superare la cosa. Ce ne fossero di dermatologi così! Auguro a tutti voi mi incontrarne uno! So che costa, ma non sentite solo una campana!

robertina91

Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 24.05.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: newsletter bruno dermatologo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum