una prigione senza fine! HELP!

Andare in basso

una prigione senza fine! HELP!

Messaggio  Aleph0 il Sab Ott 05, 2013 8:02 pm

Rieccomi dopo due anni di totale chiusura in me stessa e di rifiuto di accettare il problema picking... Pensavo prima o poi mi passerà...dopo la pubertà i brufoli finiscono... dopo il diploma sicuramente riuscirò a smettere...invece non è cambiato nulla...non riesco a stare più di un giorno senza spremermi... L'estate migliora le cose, l'acqua di mare (che consiglio come cicatrizzante), il sole, lo stare all'aperto asciuga la pelle, è vero, ma dentro di me non cambia nulla.
Ogni volta è l'ultima volta, "l'ultima sigaretta", <<solo uno e poi smetto>> mi dico, <<ormai ho imparato la lezione, solo un piccolo punto nero e poi non mi tocco più>> oppure <<stavolta li faccio uscire tutti definitivamente e non ci sarà più nulla da schiacciare>> e invece poi è come se fossi in uno stato di trance, una volta iniziato non puoi smettere in nessun modo... sto davanti allo specchio anche tre ore di fila, anche a notte fonda... non ce la faccio più...mi vergogno da morire... evito di uscire, di conoscere gente...non mi faccio mai foto per me stessa...sono ormai sei anni che sono SCHIAVA dei miei brufoli, che se non li toccassi non sarebbero nemmeno tanti, solo qualcuno qua e là, ma io schiacciandoli li ho fatti moltiplicare e continuo a farlo senza tregua...voglio smettere da sempre ma non ci riesco...
E i miei non sono d'aiuto per nulla...vorrei togliere tutti gli specchi della casa o coprirli ma non posso...loro non si rendono conto del mio problema, pensano che io comunque volendo potrei riuscire a controllarmi da sola... vorrei consultare uno psicoterapeuta ma loro pensano che sia solo un capriccio, che tanto io non ho niente...preghiere o prese di posizione non servono a nulla, non capiscono che sono malata...non capiscono cosa vuol dire non poter uscire senza chili di correttore in faccia perchè hai la fronte, le guance, il naso, il mento distrutti!
Ho bisogno di una soluzione perchè mi sto isolando sempre di più e mi sento infinitamente insicura a causa di questa orribile prigione nella quale, da sola, ormai da troppo tempo, mi sono chiusa... il problema è che ho paura di non potercela fare se chi mi sta vicino, ovvero mio padre e mia madre non si rendono conto della gravità del problema! eppure lo vedono cosa faccio! mi vedono in faccia senza trucco! soprattutto mia madre che vive con me ma non vuole comprendermi...non capisce quanto sia tiranno quell'impulso che non so frenare...quelle mani che si accaniscono sul mio viso non sono più le mie, non sono più sotto il mio controllo! ho paura di non riuscire a venirne fuori...e questa paura aumenta col passare del tempo e io non ho più avuto un momento in cui poter dire <<ho il viso pulito>>...
avatar
Aleph0

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 08.10.11
Età : 23
Località : catania

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: una prigione senza fine! HELP!

Messaggio  Nina3 il Dom Ott 06, 2013 12:37 pm

Ciao!
Purtroppo conosco bene la difficoltà del non essere presi sul serio dai propri genitori riguardo questo problema. Col tempo ho imparato a non avercela più con loro, alla fine se neanche gli esperti conoscono a fondo il nostro disturbo, come potrebbero capirlo i nostri genitori?
In mancanza di supporto siamo costrette ad arrangiarci da sole. La riflessione che mi sta aiutando negli ultimi tempi è stata la seguente: questo disturbo dipende da me. Sono io che controllo le mani, sono io che mi dirigo verso lo specchio, sono io che mi esamino per ore ogni centimetro di pelle. Un'assunzione di responsabilità che però non deve essere il senso di colpa che gli altri ci vogliono instillare, perché in quel caso è un sentimento distruttivo di cui non abbiamo bisogno, ma una serena e costruttiva presa di posizione nei confronti del problema. Se continuo a considerarla una malattia venuta dall'alto, un destino immutabile che io non posso cambiare, non farò un solo passo in avanti verso la guarigione. La malattia psicologica è una prigione, ma è anche un rifugio che le persone si creano per non dover affrontare le difficoltà. Quando sto male, provo una sofferenza che non sono in grado di esprimere, non so dargli un senso, e allora mi escorio sia perché per quel paio di ore mi astraggo da tutto, sia perché nei giorni a venire tutti i problemi scompaiono dalla mia mente, il 90% dei pensieri è focalizzato sulla mia pelle. Che non mi delude mai, perché guarisce sempre, trasformo i miei problemi non risolvibili (o che non so come risolvere) in un problema risolvibile. Una ferita che guarisce. Poi la pelle sta bene, e allora traggo la mia felicità da quello. Ma i problemi che non sono stati affrontati come sempre si ripresentano, e allora si ricomincia, altro giro altra corsa. Questo rifugio-prigione l'ho creato io con le mie mani, e come l'ho creato posso anche distruggerlo. E' difficile, è una continua tentazione ad arrendersi, a ritornare alla malattia, ma il premio in ballo è molto alto: la vita, la libertà.
Come ho scritto altre volte noi non possiamo permetterci l'ultima sigaretta. Io non posso stare davanti allo specchio e impormi di schiacciare un solo punto nero, perché non mi so controllare, di lì a poco succede l'irreparabile. Quindi quando mi trovo davanti allo specchio e sto per agire, penso "ok, io sono in controllo della situazione, dipende da me smettere di guardarmi e andare a fare qualcos'altro, perché se continuo a stare qui troverò sicuramente qualcosa da schiacciare, e nel giro di un'ora sarò tristissima e infelice, e mi maledirò come ogni volta". Forza e coraggio, ce la puoi fare! un bacio

Nina3

Messaggi : 468
Data d'iscrizione : 15.08.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Grazie Nina!

Messaggio  Aleph0 il Dom Ott 06, 2013 2:36 pm

Leggendo le tue parole ho trovato una nuova chiave di lettura per il mio problema, mi hai mostrato un modo di vedere le cose a cui non avevo mai pensato! Le uniche spiegazioni che ero riuscita a darmi finora erano lo stress, il nervosismo, il senso di disgusto che mi dà il vedere quelle puntine gialle sul mio viso, e la continua ricerca di una perfezione assoluta - cosa che faccio non solo sulla mia pelle ma in quasi tutte le altre cose - e quell'istinto irrefrenabile e irrazionale che ne segue era la componente anomala e patologica che dovevo riuscire ad eliminare... Non avevo mai pensato al fatto che invece potesse essere una via traversa, premeditata dall'inconscio, per spostare ed eliminare gli altri problemi... il tuo punto di vista mi ha aperto una nuova porta per cercare di conoscere me stessa e tentare di scovare la vera sorgente di questo disturbo dentro di me! Hai una grande capacità di analisi e non è facile scendere nelle profondità del proprio essere, ma spero di imparare a farlo anch'io, col tempo, magari anche attraverso un'esperienza negativa come la nostra, se solo riuscissi ad affrontarla con spirito di crescita!
Grazie ancora! Un abbraccio! Giulia
avatar
Aleph0

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 08.10.11
Età : 23
Località : catania

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: una prigione senza fine! HELP!

Messaggio  Nina3 il Dom Ott 06, 2013 3:21 pm

Figurati, sono contenta di averti dato uno spunto di riflessione in più ^^ E' un percorso duro questo, fatto di salite e discese, vengo da un'estate terribile in cui ho toccato il fondo della tristezza con la pelle in condizioni pietose, adesso da un mesetto le cose vanno un po' meglio e ho pensato che forse le riflessioni che hanno aiutato me potevano essere utili a qualcun'altra:)

Nina3

Messaggi : 468
Data d'iscrizione : 15.08.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: una prigione senza fine! HELP!

Messaggio  Sophietta il Dom Ott 06, 2013 3:34 pm

Avevo scritto un poema e non so per quale motivo non è stato pubblicato. Vorrei piangere!
avatar
Sophietta

Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 19.07.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: una prigione senza fine! HELP!

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum