Chiarimenti per favore...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Chiarimenti per favore...

Messaggio  CrimsonSkin il Dom Ott 28, 2012 12:29 pm

Non voglio iniziare il topic dicendo "Ho l'acne escoriata", un po' perché quando credo di avere qualcosa mi sento ipocondriaco e mi hanno insegnato a vedere la cosa negativamente un po' perché vedo gente che con la sua pelle ha problemi MOLTO gravi e il mio è un problemi, forse è un problema grave sul nascere, forse non è nemmeno un problema.

Sono un adolescente, sono un ragazzo (ftm) (nonostante sia un ragazzo sono nato in un corpo femminile e tutt'ora non ho ancora apportato modifiche) e ora in questo periodo fra stress e tristezza generalizzata che va avanti da mesi penso di aver riconosciuto un mio comportamento che porto avanti da anni sotto il nome di "dermatillomania".
MA sono qui appunto per chiedere se DAVVERO si tratta di quello che penso.
Parlando di questo: ho il vizio di schiacciare i pori della pelle, sia che abbiamo imperfezioni evidenti (brufoli, puntini bianchi, punti neri) sia che non siano evidenti (pori leggermente più gonfi o più dilatati) e di grattare le croste. All'inizio era perché odiavo la mia pelle, vedevo la gente avere una pelle pura, pulita, perfetta, passavo minuti a fissare i volti degli altri, se erano perfetti mi sentivo schifoso, se erano pieni di imperfezioni mi veniva rabbia, le avrei eliminate tutte con le mie mani avessi potuto. Non so esattamente quanto tempo fa, ma sono almeno 3 anni. Agli inizi mi pare che usassi degli spilli per bucare i punti neri (recentemente ho ritrovato dove nascondevo gli spilli, e mi sono ricordato come facevo a bucare la pelle) e il metodo di per sé funzionava, facevo così per evitare di usare le unghie (non volevo sentire dolore). Dopo poco tempo ha iniziato a indebolirsi la pelle del viso e ogni volta che la spingevo fra le unghie si staccava pelle morta. Mi spaventai tantissimo e lasciai perdere gli aghi (inutile, ho continuato ad usare le mani). Ma sul viso non ho alcun segno, ogni tanto mi capita di farmi qualche crosta, ma di per sè non c'è nulla,( solo pelle un po' irritata e che cade). Sulle braccia è più preoccupante. Ad esempio questi ultimi mesi, nei quali mi sono reso conto di quel che faccio e quindi ho iniziato a notarlo, ho la pelle delle braccia spesso irritata, che brucia, con tante crosticine ed alcuni pori pieni di sangue.
Prima penso che fosse a periodi, delle volte di più, delle volte di meno ma comunque spesso. Negli ultimi mesi sto male e di solito lo faccio almeno una volta al giorno o anche di più, ho iniziato anche ad osservare i miei comportamenti, noto che spesso mentre sono a scuola o davanti al pc inizio a passarmi le mani sulla pelle e ad esaminarla con il tatto e quando trovo una imperfezione la stringo fino a che non esce anche il sangue dopo il grasso (è grasso quel liquido bianco?) oppure vado in bagno e mi metto davanti allo specchio a farlo, o se è sulle braccia vado in camera e mi metto sotto la luce da tavolo o mi accontento della luce del pc. Mi accorgo ora che non è una cosa che posso controllare. Se mi dico "NO" dopo due secondi già penso "ma per un'altra volta in più che sarà mai" e se mi impongo di non farlo mi viene ansia, nervosismo mi bombardo di immagini mentali nei quali lo faccio e mi sento soddisfatto. Delle volte lascio persino guarire la pelle solo per poterla stuzzicare di nuovo. E mentre lo faccio mi sento felice, soddisfatto e quando smetto mi sento peggio di prima perché la pelle assume un'aspetto orribile e rimane così per ore.
Non so se sperare in un "Sì, è come pensi tu" oppure in un "è un comportamento normale, passerà"
Boh.
Aiuto (?)
avatar
CrimsonSkin

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 28.10.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti per favore...

Messaggio  Grazia il Dom Ott 28, 2012 7:50 pm

Ciao CrimsonSkin, benvenuto. È difficile per me fare una "diagnosi" del tuo problema, della sua gravità, ma posso dirti con certezza che anch'io ho provato e provo ancora, ormai da più di 15 anni, quello che provi tu:
CrimsonSkin ha scritto:Mi accorgo ora che non è una cosa che posso controllare. Se mi dico "NO" dopo due secondi già penso "ma per un'altra volta in più che sarà mai" e se mi impongo di non farlo mi viene ansia, nervosismo mi bombardo di immagini mentali nei quali lo faccio e mi sento soddisfatto. Delle volte lascio persino guarire la pelle solo per poterla stuzzicare di nuovo. E mentre lo faccio mi sento felice, soddisfatto e quando smetto mi sento peggio di prima perché la pelle assume un'aspetto orribile e rimane così per ore.
Io credo che molta gente si stuzzichi i brufoli, ma non tutti provano un senso di godimento nel farlo provando poi sensi di colpa o si visualizzano mentre lo fanno provando soddisfazione. Penso che tutti quelli che scrivono in questo forum potranno confermare di essersi immedesimati nelle tue parole. So che non è bello scoprire di avere un disturbo, ma è sempre meglio che restarne all'oscuro o continuare a nascondersi la realtà. Ora ciò che devi fare è confidarti con qualcuno che ti vuole bene e cercare aiuto in qualche modo: il primo passo già l'hai fatto, ed è stato scrivere su questo forum. Spero lo farai ancora. Un abbraccio

Grazia

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 01.06.11

Vedi il profilo dell'utente http://acneescoriata.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti per favore...

Messaggio  Nina3 il Lun Ott 29, 2012 10:21 am

Ciao CrimsonSkin!
Mi rendo conto che arrivare a definire questo problema "una malattia" per qualcuno può essere destabilizzante, ma se ci pensi bene il succo del discorso non cambia. Che sia o meno una malattia, (per me possiamo anche continuare a chiamarlo brutto vizio eh) non cambia ciò che faccio alla mia pelle.
Un altro pensiero riguarda la gravità della cosa. Io ho visto foto e video di ragazze che soffrono di questo problema e nemmeno io sono lontanamente paragonabile a loro. Ho cicatrici per nulla evidenti sul petto, e per il resto sono assolutamente normale quando non mi escorio. Ma il fatto che il mio corpo non sia pieno di escoriazioni, non cambia l'ossessione mentale che c'è dietro. Non c'è giorno che io non pensi alla mia pelle, non c'è giorno che io non provi il desiderio di toccare le imperfezioni visibili e invisibili, il mio umore dipende costantemente da questo. Se sono presentabile allora esco di casa, sono allegra, rido e scherzo, se non lo sono mi chiudo in casa finchè non guarisco. Ogni estate andare al mare è il frutto estenuante di lotte contro me stessa. Inizio a giugno a cercare di smettere di escoriarmi, e dopo continue ricadute, vado al mare a fine agosto. Il resto dell'estate lo passo nell'ossessione più totale, perché con il caldo atroce anche se ti trucchi per coprire i danni il risultato è orribile. Andare a dormire a casa di un'amica richiede settimane di sforzi preparatori. Un evento inaspettato? Panico. Insomma se anche tu ti rivedi in queste ossessioni, a prescindere dalla gravità dello stato della tua pelle, allora secondo me hai un problema. Che poi a me saperlo non ha cambiato la vita, anzi mi sono sentita meglio, perché mi sono sempre sentita profondamente sola in questa cosa, una malata di mente con ossessioni strane, invece scoprire che siamo in tante mi fa sentire più normale.
Un abbraccio!

Nina3

Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 15.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti per favore...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum