In questo schifo ci sono anche io!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

In questo schifo ci sono anche io!

Messaggio  Vale.Pedra il Dom Gen 06, 2013 12:58 pm

Ho 19 anni e tanta sofferenza addosso. Ci sono anche io in questo schifo da circa quattro anni. Mia mamma dal "non toccarti più" è passata a dire che ormai sono un mostro, che si vergogna persino di guardarmi in faccia, che rimarrò sfigurata per sempre. Tutte cose che ovviamente già so ma che fanno male sentirselo ripetere quasi tutti i giorni. Lei on capisce, così come mia sorella che ogni volta che mi guarda in faccia o distoglie lo sguardo o mi canzona definendomi uno schifo. Nessuno sa cosa vuol dire alzarsi ogni mattina con l'ossessione di doversi mettere in faccia quintali di fondotinta e correttore per coprire le ferite purolenti e sanguinanti, non sanno cosa vuol dire vivere ossessionati dalla luce che potrebbe enfatizzare quelle cose che hai lì in faccia. Le persone mi guardano, so che guardano qui buchi, quelle croste, so il ribrezzo che provano perchè è lo stesso che provo quando passo la salviettina struccante a fine giornata. E mi guardo sempre con più odio e ribrezzo, e mentre mia mamma mi ripete quanto io sia brutta conciata così, vorrei che per una cazzo di fottuta volta provassero gli altri ad avere quelle escoriazioni, vorrei anche solo per un giorno svegliarmi con una pelle non dico perfetta ma almeno accettabile. Prego qualcuno affinchè io abbia la possibilità di uscire almeno una volta senza trucco, di sentire la mia pelle a contatto con l'aria, di non dover abbassare gli occhi quando parlo con le persone. Ho un ragazzo, faccio l'amore con lui al buio perchè non ce la faccio, ho sempre i capelli lunghi davanti alla faccia. Non mi ricordo neanche l'ultima volta che mi sono legata i capelli fuori casa. Alcuni mi prendono in giro perchè sono molto di chiara di pelle e ho i capelli scurissimi, mi dicono che sembro Morticia. Le escoriazioni sono difficili da coprire, e ovviamente ho pure la pelle chiarissima che sicuramente non aiuta. Sono ossessionata in modo patologico dalla mia pelle, cerco di non pensarci ma io senza specchietto e trucco nella borsa non esco. Piuttosto arrivo in ritardo all'università se ho dimenticato la trousse a casa. A marzo vado tre giorni a siena con il mio ragazzo ed ho una fottuta paura che veda queste cose in faccia, perchè tanto so già che non avrò una faccia presentabile nonostante gli sforzi, i periodi in cui mi taglierei mani e dita, tutto. Mi verogno davvero troppo, e ho paura che lui non capirà perchè è una malattia che viene da me, che mi procuro quotidianamente io. Se potessi mi strapperei via la pelle, perchè ogni giorno mi rapporto con persone che non hanno le ferite in faccia, che sono comunque in condizioni migliori delle mie. Mi tagliuzzo anche sul braccio, con le lamette, proprio vicino alle mani perchè vorrei tagliarmele via in definitiva, perchè è da quattro anni che dopo periodi di miglioramenti butto tutto all'aria. Vorrei che marzo non arrivasse mai per non dover mostrare alla persona che amo quanto in realtà io sia così mostruosa ed agghiacciante. Ho paura, ma di quella che non ti fa dormire la notte, di quella che mi costringe a fare almeno una doccia calda al giorno per tentare inutilmente di lenire il dolore di quelle piaghe.

Vale.Pedra

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 02.01.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: In questo schifo ci sono anche io!

Messaggio  Nina3 il Dom Gen 06, 2013 4:20 pm

Ciao cara, quanta sofferenza nelle tue parole. Io spero vivamente che scrivere e leggere su questo forum ti sarà un po' di conforto, come lo è stato per me. Anch'io quando ero più piccola (ho 26 anni adesso) mi sentivo mostruosa, mi vergognavo tantissimo della mia pelle, e mi sembrava di essere una povera pazza. Adesso il problema non l'ho di certo risolto, ma lo vivo molto meglio e per me è stato molto importante imparare a ridimensionare questa cosa, e non farne il dramma della mia vita. Innanzitutto mi ha fatto bene rendermi conto che non ero assolutamente sola, che ci sono tantissime ragazze come me, e a guardare bene anche nella vita reale ne ho incontrate tante di ragazze con la faccia torturata sotto strati di fondotinta. Penso che tutti prima o poi nella vita si trovino a fronteggiare situazioni difficili, a reprimere sentimenti che non trovano via d'uscita, e allora si cerca di affrontare l'ansia, la tristezza, l'angoscia in tanti modi diversi e spesso dannosi. C'è chi fuma, chi beve, chi ha disturbi alimentari, chi si mangia le unghie, chi si taglia. Negli anni si può dire che conoscendo a fondo le persone, non abbia incontrato una sola persona assolutamente sana e felice, anche quelle più allegre e solari nascondevano profonde insicurezze.
Un'altra cosa che mi ha aiutato è stata quella di iniziare a parlarne con naturalezza alle persone a me vicine. Quando ero adolescente mia mamma mi prendeva in giro per questa cosa anche davanti agli estranei e puoi solo immaginare il profondo imbarazzo. Ho provato così a dirle che purtroppo per me era un vizio come mangiarsi le unghie, un bisogno impellente che non riuscivo a frenare, una azione meccanica e non lucida, perché se fossi stata lucida non mi sarei mai fatta coscientemente del male in questo modo! Per cui essere presa in giro o dirmi che le cicatrici non andranno mai più via, non mi è di nessun aiuto. Ha capito e adesso nessuno fa più commenti sullo stato della mia pelle. L'ho detto anche al mio ragazzo, e mi è stato e mi è di enorme aiuto poter dire liberamente "stasera non me la sento di spogliarmi perché mi sento a disagio". Ovviamente non l'ho detto a tutti i miei ragazzi, devi valutare tu cosa è meglio per te, io sapevo che lui avrebbe capito e inoltre abbiamo un rapporto molto stretto, mi vede struccata e in pigiama praticamente tutti i giorni per cui ad un certo punto è stato semplicemente naturale dirglielo. Questa tranquillità con le persone a me più vicine(relativa, perché è ovvio che non mi sento comunque bella con le croste in faccia) mi aiuta anche ad escoriarmi di meno e a limitare le situazioni ansiogene. Nel mio caso infatti ansia per un evento=escoriazione, mentre vedermi con il mio ragazzo non mi provoca particolare ansia visto che sa già tutto.
Insomma so che si sta male, so che è brutto sentirsi sempre fuori posto, ma se riuscirai ad essere più serena vedrai che le cose andranno un po' meglio. un bacio grande!

Nina3

Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 15.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: In questo schifo ci sono anche io!

Messaggio  Grazia il Lun Gen 07, 2013 9:58 am

Ciao Vale, cercando di calcolare tutto il tempo della mia vita che ho dedicato al pensiero della pelle mi vengono i brividi, però, concordo con Nina, alla tua età la cosa era ancora più devastante. Io un ragazzo nemmeno lo avevo, e fuggivo il contatto fisico con i ragazzi per la vergogna di mostrarmi con le mie ferite e imperfezioni. Solo quando mi sono fidata profondamente di qualcuno e ho trovato il coraggio di confessargli il mio problema, sono stata in grado di affrontare una relazione intima, eppure con mille difficoltà che sussitono tuttora. Penso con rimpianto, a trent'anni suonati, a tutte le occasioni perse, a quante menate mi sono fatta per la pelle e non posso che odiarmi. Tu sei giovane, sei in tempo per goderti gli anni più belli, non ti arrendere, provale tutte, prova mille strategie per smettere, senza mai gettare la spugna, o per lo meno cerca di fregartene. Posso buttare lì un'idea un po' macabra che può servire per smuoverci dal nostro stato mentale negativo e ossessionato? Pensare alla morte, a quanto è stupido gettare via la propria esistenza a pensare a delle imperfezioni, che sono solo batteri, atomi nell'universo, e che un giorno saremo polvere. Quanto siamo idiote a lasciarci scivolare via la vita così, a rinunciare a tanti piacere che mai più potremo inseguire.

Grazia

Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 01.06.11

Vedi il profilo dell'utente http://acneescoriata.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: In questo schifo ci sono anche io!

Messaggio  Vale.Pedra il Lun Gen 07, 2013 11:11 pm

Grazie ragazze di tutto Smile è così confortante sapere che siamo in tante! Mi date una forza incredibile nel momento in cui leggo le vostre storie

Vale.Pedra

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 02.01.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: In questo schifo ci sono anche io!

Messaggio  Aurora261 il Mar Gen 08, 2013 2:16 am

Ciao vale! io ho 18 anni quindi circa la tua stessa età, comprendo perfettamente come puoi sentirti, è devastante doversi sempre coprire di strati di fondotinta per coprire croste ed escoriazioni, quando leggevo la tua storia mi ci rispecchiavo completamente, io ti dirò non ne sono ancora gurita purtroppo, ma come le altre cerco di vederla un pò piu positivamente, è difficile perchè la gente ovviamente ha sepre qualcosa da dire, e critiche da tirar fuori, ed è dura, io vado a periodi,in cui ho la pelle sana, e la pelle totalmente danneggiata, ieri sera purtroppo mi sono escoriata gravemente, ma non voglio buttarmi giu per questo, guarire è possibile, è una cosa psicologica, mi sono resa conto che certe imperfezioni se non toccate per niente guariscono in neanche una settimana, durante le vacanze ero guarita e ora ci sono ricaduta, ma non ti arrendere , perchè ogni cicatrice si risana, vedila come una sfida, dalla quale sarai premiata alla fine, cerca di non farti del male per qualche giorno e vedrai che si vedranno gia i risultati, è dura ma se serve per sfogarti puoi scrivere qua nel forum come facevo io, e cerca sostegno dalle persone fidate.
avatar
Aurora261

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 20.10.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: In questo schifo ci sono anche io!

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum